Farmacovigilanza

Nonostante gli esami oggi molto estesi ai quali è sottoposto un medicamento prima di essere omologato, dei rischi particolarmente rari possono essere riconosciuti solo dopo che il medicamento è stato immesso in commercio e utilizzato quotidianamente su vasta scala. La rilevazione sulla base di notifiche spontanee continua a rimanere il migliore strumento per riconoscere per tempo questo genere di problemi.

Dal 1° gennaio 2021 gli operatori sanitari dovranno notificare direttamente a Swissmedic le reazioni avverse da medicamenti. Maggiori informazioni si possono trovare qui.

Swissmedic sta attualmente preparando un processo di notifica adattato per la notifica di eventuali reazioni avverse ai futuri vaccini contro il COVID, questo consentirà di elaborare e valutare in modo prioritario tali notifiche.

Qui di seguito trovate tutte le informazioni importanti relative alla notifica di reazioni avverse da medicamenti.