Raccomandazioni in materia di COVID-19 per la donazione autologa di cellule staminali del sangue

10.06.2021

in seguito alla propagazione del coronavirus, il 21 aprile 2020 la divisione Swiss Blood Stem Cells (SBSC) di Trasfusione CRS Svizzera, d’intesa con lʼUfficio federale della sanità pubblica (UFSP), ha preso una decisione sulla procedura di prelievo di cellule staminali del sangue («Decisione sulle disposizioni SBSC – Cord Blood Nr. 01_2021») destinato a una donazione allogenica. I provvedimenti ivi contenuti relativi al prelievo di cellule staminali del sangue sono finalizzati a proteggere i pazienti dalla trasmissione del coronavirus anche nellʼambito della medicina dei trapianti e a contenerne la diffusione. Se necessario, dovranno essere adeguati alla situazione del momento.

Lʼimpiego di cellule staminali del sangue destinate a una donazione autologa deve avvenire in virtù degli articoli 13 e 14 dellʼordinanza sui trapianti secondo lo stato della scienza e della tecnica ed essere conforme, tra lʼaltro, alle raccomandazioni delle organizzazioni specialistiche nazionali e internazionali.

Per i donatori di cellule staminali del sangue destinate a un trapianto autologo, Swissmedic raccomanda di seguire la procedura indicata nella decisione summenzionata dellʼSBSC prima dell’inizio della mobilizzazione, al momento del «Medical CheckUp», al momento del prelievo, dopo il prelievo nonché per i periodi di attesa/sospensione prima/dopo la vaccinazione contro il SARS-CoV2 e di applicare per analogia i provvedimenti ivi menzionati, basati tra lʼaltro sulle raccomandazioni del CEPCM.

Per quanto concerne le «New Emerging Diseases», come ad esempio la COVID-19, sono determinanti le prescrizioni della Guida del Consiglio dʼEuropa concernente la sicurezza e la garanzia della qualità nellʼimpiego di organi, tessuti e cellule (Guide to the quality and safety of tissues and cells for human application, guida del CEPCM), che in relazione alle nuove malattie emergenti rimanda alle raccomandazioni del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (CEPCM) www.ecdc.europa.eu/en/novel-coronavirus-china).

Maggiori informazioni sul coronavirus sono disponibili sul sito dellʼUfficio federale della sanità pubblica.

Vi invitiamo a trasmettere queste informazioni agli specialisti responsabili.